Prezzo articolo: 115,00 92,00
Dettagli prodotto
  • Editore: Monduzzi Editoriale
  • Curatori: Duilio Casula
  • Edizione: Terza Edizione
  • Pagine: XLVIII - 1054
  • Tipo di copertina: Cartonato Olandese
  • Iconografia: Illustrazioni in Bianco e Nero
  • ISBN: 9788832331202
  • Anno di pubblicazione: 2003
  • Dimensione copertina: 19.5 x 26.5

Supporto disponibile
  • Cartaceo
Descrizione

In questa terza edizione si è ritenuto opportuno inserire alcuni nuovi capitoli (nove in tutto) e tre nuove schede tecnologiche.

Con quello dedicato a ergonomia e lavoro si è voluto dare adeguato rilievo, con uno specifico capitolo, a problematiche di così rilevante interesse quali quelle che riguardano, in particolare, l’adattamento del lavoro all’uomo (e viceversa) ed a particolari condizioni di stress legate in qualche modo alla professione esercitata.

Quattro dei nuovi capitoli sono dedicati alla patologia di origine professionale che interessa apparati o sistemi (gastro-enterico, endocrino, riproduttivo, venoso) non specificamente contemplata nella passata edizione. Due capitoli riguardano la patologia professionale relativa a due settori lavorativi, trasporti e pesca, meritevoli di specifica attenzione. Gli ultimi due, infine, affrontano argomenti di interesse anche sanitario di indubbia attualità: la promozione della salute nei luoghi di lavoro e la figura del medico del lavoro che si trova ad operare in una società multietnica.

Nell’opera di salvaguardia della salute («stato di completo benessere fisico, mentale e sociale») nei luoghi di lavoro, due sono gli interventi di elezione: uno, già ampiamente messo in pratica, è di ordine eminentemente preventivo (individuazione ed eliminazione, nei limiti del possibile, dei fattori di rischio presenti nell’ambiente di lavoro); l’altro, emergente, complementare ad esso, è di tipo più specificamente promozionale e prende in considerazione aspetti comportamentali e sociali che in qualche modo possono interferire sfavorevolmente nella insorgenza e/o nella evoluzione di stati morbosi o, comunque, incidere negativamente sullo stato di benessere di un individuo.

L’altro argomento è anch’esso di grande attualità: il nostro Paese va, infatti, assumendo rapidamente e massicciamente la veste di Paese di immigrazione per cui non si possono trascurare o sottovalutare gli aspetti igienico-sanitari che ne derivano. Il medico del lavoro (in qualità di medico competente) viene anch’esso interessato, in quanto ogni immigrato – che si porta dietro i1 proprio bagaglio di caratteristiche psico-fisiche e di problemi sanitari – una volta impiegato in attività lavorative, gode gli stessi diritti dei residenti in fatto di tutela delle malattie professionali e degli infortuni sul lavoro.

Delle tre nuove schede tecnologiche, due riguardano attività di primaria importanza, quali la produzione di energia elettrica e l’industria elettronica; la terza prende in considerazione lavori, oggi comunemente indicati come «lavori atipici», diversi dal lavoro tradizionale e caratterizzati da una maggiore autonomia della prestazione d’opera; si tratta di attività che trovano una sempre maggiore accoglienza da parte di giovani in cerca di prima occupazione o anche di persone (talvolta già in quiescenza) con una già acquisita specifica professionalità, lavori che arrecano, spesso, indubbi vantaggi alle imprese e agli stessi soggetti impiegati, ma che possono, sotto il profilo giuridico e sociale, creare condizione di minore tutela.

  • Recensioni

    Ancora non ci sono recensioni.

    Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.