Seconda edizione aggiornata al giugno 2018

Prezzo articolo: 48,00 40,80
Dettagli prodotto
  • Editore: Monduzzi Editoriale
  • Autori: Giorgio Vecchio, Paolo Trionfini
  • Edizione: Seconda edizione aggiornata
  • Pagine: 494
  • Tipo di copertina: Brossura
  • Iconografia: Illustrazioni b/n e a colori
  • ISBN: 9788865211045
  • Anno di pubblicazione: 2019
  • Dimensione copertina: 17 x 24

Supporto disponibile
  • Cartaceo
Descrizione

Gli oltre settant’anni di storia repubblicana sono stati segnati da trasformazioni epocali dell’Italia, divenuta uno dei Paesi più industrializzati del mondo. La diffusione di un benessere finora mai conosciuto è stata accompagnata da fenomeni sociali dirompenti e talora drammatici. La mentalità e i costumi si sono radicalmente modificati, così che, a distanza di pochi decenni, l’Italia della II guerra mondiale e del dopoguerra appare irriconoscibile e dimenticata.

Questo libro si propone di ricostruire l’evoluzione storica del nostro Paese, a partire dalla fine del conflitto mondiale e dalla scelta per la Repubblica nel 1946. Gli autori hanno dato spazio non soltanto alle decisive vicende politiche e istituzionali, ma anche alle citate trasformazioni sociali, senza dimenticare il fenomeno mafioso, l’impatto dei mass media, gli sviluppi del volontariato sociale, il ruolo della Chiesa. Importanti sono le pagine dedicate alla storia e alla memoria delle vittime della violenza terroristica, delle mafie e delle tante tragedie “naturali” che hanno segnato la nostra storia nazionale.

Da questo libro emerge altresì la storia di un sistema politico perennemente fragile, passato attraverso le fasi dell’alleanza resistenziale, poi della Guerra fredda e del centrismo, in seguito del centro-sinistra, della “solidarietà nazionale” e del “Pentapartito”. A dispetto delle apparenze, la fragilità è rimasta negli ultimi tre decenni, segnati dall’alternanza tra centro-destra e centro-sinistra, fino al terremoto elettorale del 4 marzo 2018.

 

Nuova edizione aggiornata al 2018

Questo ulteriore aggiornamento, redatto nel giugno 2019, propone una sommaria ricostruzione – più di cronaca che di storia – del quadriennio intercorso tra l’ascesa alla guida del governo di Matteo Renzi e la nuova situazione politica scaturita dal voto del 4 marzo 2018.

L’aggiornamento è stato esteso anche all’ampia Bibliografia che correda il testo.

 

Gli autori

Giorgio Vecchio è ordinario di Storia Contemporanea all’Università di Parma. Presiede il comitato scientifico dell’Istituto Alcide Cervi (Gattatico, Reggio Emilia) e quello della Fondazione Don Primo Mazzolari (Bozzolo, Mantova). Tra le sue opere più recenti: L’Italia del Vittorioso (2011); Un «Giusto fra le nazioni»: Odoardo Focherini (1907-1944). Dall’Azione Cattolica ai Lager nazisti (2012). Ha curato l’edizione critica di P. Mazzolari, Diario. 5. 25 aprile 1945-31 dicembre 1950 (2015) e di E. Sereni, Diario 1946-1952 (2015), nonché la Storia di Parma. VII. Il Novecento (2017-2018, 2 tomi) e, da ultimo, il volume Emilio Sereni. L’intellettuale e il politico (2019).

 

Paolo Trionfini è direttore dell’ISACEM (Istituto per la storia dell’Azione cattolica e del movimento cattolico in Italia “Paolo VI”, Roma) e docente di Geopolitica contemporanea alla LUMSA Università (Roma). Tra le sue opere più recenti: Carlo Carretto. Il cammino di un ‘innamorato di Dio’ (2010); La laicità della CISL. Autonomia e unità sindacale negli anni Sessanta (2014). Ha curato numerosi volumi, tra cui F.L. Ferrari, «La politica fa parte anche del nostro amore». Lettere a Lina Filbier, 1918-1933 (2016) e Per una storia dell’Azione cattolica nel mondo. Problemi e linee di sviluppo dalle origini al Concilio Vaticano II (2019).

  • Recensioni

    Ancora non ci sono recensioni.

    Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.